Politica | 24 settembre 2020, 19:15

Santo Stefano Belbo, già pronta la squadra del nuovo sindaco Laura Capra

Vicesindaco Giuseppe Scavino, assessori Francesco Galluccio, Riccardo Rabellino e Fabio Gallina. Deleghe anche ai consiglieri, tra i quali siederà l’assessore regionale Icardi. Prima seduta del Consiglio mercoledì sotto l’ala coperta di piazza Umberto I

Santo Stefano Belbo, già pronta la squadra del nuovo sindaco Laura Capra

Pronti via. A due giorni dagli scrutini che ne hanno confermato la pressoché scontata elezione a primo cittadino, l’ex vice e ora nuovo sindaco di Santo Stefano Belbo Laura Capra ha annunciato la squadra che la accompagnerà nel mandato alla guida del Municipio, definendo anche le deleghe in capo ai diversi assessori.

Nell’esecutivo cittadino siederanno Giuseppe Scavino, scelto come vicesindaco, e gli assessori Francesco Galluccio, Riccardo Rabellino e Fabio Gallina.

Il sindaco tratterrà per sé le competenze relative a Sviluppo urbanistico del territorio comunale, Promozione culturale, Decoro urbano, Programmazione finanziaria e Innovazione.

Il vice Giuseppe Scavino si occuperà di Agricoltura e Razionalizzazione della raccolta dei rifiuti urbani, mentre Francesco Galluccio ha ricevuto le deleghe a Sicurezza urbana, Protezione civile, Disciplina del traffico, Gestione beni demaniali e patrimoniali e Opere pubbliche. Riccardo Rabellino sarà deputato a Sviluppo attività produttive e reti, Rapporti con il settore commercio e Transizione digitale, mentre Fabio Gallina si occuperà di Promozione turistica e rapporti con Ente Turismo, Promozione della risorsa outdoor, Manifestazioni e Rapporti con Unione Montana Alta Langa.

Altre deleghe sono affidate ad alcuni eletti in Consiglio. Tra questi, eletto nelle fila di “Noi per Santo Stefano Belbo”, l’ex sindaco Luigi Genesio Icardi, dal giugno 2019 assessore regionale alla Sanità, cui è stata affidata la delega ai Rapporti con la Fondazione Casa di Riposo "V. Ravone", mentre Valentina Robba si occuperà di Servizi di assistenza scolastica e rapporti con l’Istituto Comprensivo "Cesare Pavese", Politiche per i minori, giovani e gli anziani e Tutela animali d’affezione; Gabriele Saffirio è stato nominato pro sindaco di Camo, mentre a Fabrizio Cocino sono andate le deleghe per Promozione sportiva e gestione impianti sportivi e Rapporti con le Associazioni e soggetti del terzo settore.

A completare il Consiglio comunale, anche gli eletti della lista “Viva Santo Stefano” Claudio Lorenzoni, Bruna Baracco, Emilio Ricardo Berutti e Marcello Sterpone.

Lo Statuto comunale prevede inoltre la nomina del Pro Sindaco di Valdivilla: la carica è stata attribuita a Cristian Giachino, che siederà in Consiglio – senza diritto di voto – a rappresentare la frazione santostefanese.

La nuova Giunta verrà presentata nel corso della prima seduta del Consiglio comunale, convocato a tempi di record per le ore 18 di mercoledì 30 settembre, sotto l’ala coperta di piazza Umberto I.

“Abbiamo scelto di uscire dagli schemi – spiega il sindaco Capra –, in quest’anno così particolare, per consentire a chiunque, anche ai meno digitalizzati, che avrebbero fatto fatica a seguire il Consiglio in streaming online, di poter partecipare alla massima assemblea cittadina in un luogo che consenta il corretto distanziamento, nel pieno rispetto delle misure anti-Covid”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: