Eventi e Turismo | 19 settembre 2020, 15:05

Il Viaggio del "Nuovi Mondi" Festival 2020 continua con "La rivincita delle donne" e il film "Cholitas"

Domenica 20 settembre sarà presentata la storia della rinascita della piccola Sant’Anna di Valdieri

Il Viaggio del "Nuovi Mondi" Festival 2020 continua con "La rivincita delle donne" e il film "Cholitas"

Domenica 20 settembre alle ore 21 sul palco del "Nuovi Mondi" Festival al Campo Base di Valloriate va in scena “La rivincita delle donne”, serata a tema nel corso della quale Irene Borgna e le donne di Valdieri (Michela, Marcella, Cinzia, Rita, Alessandra e Cinzia) presentano la storia della rinascita della piccola quanto bella Sant’Anna di Valdieri, unica borgata abitata all’interno del Parco Naturale delle Alpi Marittime. Antropologa alpina, guida naturalistica e autrice dell’ebook “Montagna: femminile plurale” (Zandegù 2014), del fortunato “Il pastore di stambecchi” (Ponte alle Grazie 2018) e del nuovo libro per ragazzi “Sulle Alpi” (Editoriale Scienza 2020), Irene Borgna è appassionata di storie di resistenza, restanza e montagna: tutte e tre hanno trovato casa a Sant’Anna di Valdieri, dove una congiunzione astrale favorevole ha fatto sì che si incontrasse un gruppo di donne capace di immaginare e mettere in pratica Nuovi Mondi. Ingresso libero.
Alle ore 22, gran finale della serata a tema con la proiezione del film “Cholitas” di Jaime Murciego e Pablo Iraburu (Spagna/Bolivia, 2019, 80’). Cinque donne indigene boliviane affrontano una spedizione unica nel suo genere: come gesto di liberazione e di emancipazione, decidono di scalare l’Aconcagua, la montagna più alta d’America. L’immagine è sorprendente: scalano indossando le loro gonne tradizionali. Sono più che alpiniste, sono donne coraggiose che trovano nella montagna uno spazio per sentirsi libere, felici e vive. La loro avventura mostrerà al mondo un modo entusiasmante di essere donna, di vivere la tradizione e rapportarsi con Madre Natura.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: