Sport | 15 settembre 2020, 16:42

Canoa: ottimi risultati nell'ultimo weekend ai campionati italiani di velocità a Milano

Quest'anno hanno decisamente un valore aggiunto le medaglie conquistate dai nostri ragazzi durante la competizione più importante ed attesa dell'anno, rimasta in forse fino all'ultimo a causa dell'emergenza sanitaria in corso.

Canoa: ottimi risultati nell'ultimo weekend ai campionati italiani di velocità a Milano

Torna ad essere protagonista la Canottieri Sanremo ai Campionati Italiani di velocità di canoa che si sono conclusi domenica scorsa all'Idroscalo di Milano. Quattro calde ed afose giornate che hanno visto scendere in acqua più di 800 atleti, in rappresentanza di 94 società provenienti da tutta Italia, per contendersi il titolo di Campione Italiano.

Quest'anno hanno decisamente un valore aggiunto le medaglie conquistate dai nostri ragazzi durante la competizione più importante ed attesa dell'anno, rimasta in forse fino all'ultimo a causa dell'emergenza sanitaria in corso. Il lockdown non ha fermato la loro tenacia nemmeno durante gli allenamenti 'casalinghi' per la preparazione alle gare, e grazie alle rigide restrizioni dell'organizzazione la manifestazione si è svolta senza intoppi, permettendo ad ognuno di loro di dare il meglio di sé in totale sicurezza, raccogliendo i frutti di tanti sforzi e sacrifici.
Anche gli atleti delle categorie dei più piccoli si sono distinti nella finalissima di 'Canoagiovani' sul lago di Caldonazzo sulle distanze dei 200 metri (un oro e tre bronzi) e dei 2000 metri (quattro bronzi), mettendo solide basi per il futuro di questa storica società che da anni cresce generazioni di atleti di ottimo livello.

Come nel caso del pluripremiato Luca Della Chiesa, arrivato 8 assoluto nella categoria under 23 sulla distanza dei 200 e dei 5000 metri, che ha disputato proprio domenica le ultime gare coi colori matuziani. Passerà quindi per la nuova stagione agonistica alla Società Aniene di Roma, città nella quale unirà lo sport allo studio universitario. Di rilevante importanza anche l'oro conquistato dalla giovanissima Sofia Allavena, che grazie alla collaborazione con la Polisportiva Integrabili di Sanremo, quest'anno si è potuta cimentare in questo sport per la categoria DIR A, ottenendo così questo splendido risultato.

Oro anche per Amanda Embriaco nella paracanoa cat Kl3, che si è messa alla prova gareggiando anche nella categoria normo, conquistando un ottimo ottavo posto nella finale senior dei 200 metri ed un quinto posto nel k2 500 assieme alla compagna di squadra Linda Simonetti. Si riconfermano in gran forma le atlete cat ragazze primo e secondo anno (Martina Cecchini, Ruggiero Elisabetta, Alice Rolfo, Ilaria Vacondio) che portano a casa ben 3 bronzi, ed i ragazzi primo anno (Riccardo Campesi, Loris De Faveri, Luca Levrone, Federico Simonetti) arrivati ottavi sia in finale 1000 che 500 metri. Ottimo esordio per la giovanissima Camilla Pompili che, alla sua prima gara nazionale, è riuscita a conquistare la semifinale sui 200 metri.
Argento nel k4 juniores 500m per Simone Grossi Bianchi, Lorenzo Mauro, Samuele Siciliano, Luca Sparneri. Bronzo sui 200m per il k4 di Lorenzo Dragoni, Alessandro Martini, Lorenzo Mauro e Samuele Siciliano, quest'ultimo arrivato quinto assieme al compagno Luca Sparneri nella finale k2 500m.

Gli atleti di Caldonazzo: Bottini Federico, Dos Santos Barreto Joao, Languasco Giulio, Leone Francesco, Martini Federico, Perotto Ghi Adriano, Pignotti Beatrice, Pompili Valentina, Pompili Viola, Ravasio Nicolò, Simonin Mattia, Tommasini Simone, Vitulano Matteo 

Ti potrebbero interessare anche: