Eventi e Turismo | 14 febbraio 2020, 15:48

Ironica e coraggiosa: la disabilità sale sul palco a Bricherasio

“Quattro ruote, un sorriso, una vita” è lo spettacolo di Irene Formento e del Teatro del Moscerino che apre la rassegna “Briche DuemilaEventi”

Ironica e coraggiosa: la disabilità sale sul palco a Bricherasio

Inizia con il teatro domani, sabato 15 febbraio, la rassegna di appuntamenti culturali e ricreativi “Briche DuemilaEventi” organizzata dal Comune di Bricherasio. «Vogliamo far vivere Bricherasio tutto l’anno, non solo a settembre quando si concentrano le manifestazioni legate alla Sagra dell’Uva. L’idea è quella di proporre almeno due eventi al mese» così Federica Listino, assessore alla cultura del Comune di Bricherasio presenta la rassegna. Listino fa alcune anticipazioni sugli eventi in programma: «A marzo ci sarà il teatro dialettale e una serata per l’osservazione delle stelle, guidata dall’associazione astrofili Urania di Luserna San Giovanni. Ad aprile sono in programma invece tre serate di carattere storico e artistico sulle principali chiese del paese: Santa Maria Assunta, San Bernardino e San Michele. Nello stesso mese inoltre verrà inaugurato il percorso ciclo escursionistico “La memoria e i percorsi partigiani”. Le giornate del 9 e del 10 maggio saranno dedicate alla rievocazione storica dell’assedio di Bricherasio del 1594 con cena a tema, messa in costume, sfilata e messa in scena della battaglia».

“Quattro ruote, un sorriso, una vita” è lo spettacolo in programma domani, alle 21, al Salone Polivalente di piazza don Morero. Portato in scena dall’associazione culturale Teatro del Moscerino, che gestisce a Pinerolo quello che è considerato il teatro più piccolo d’Italia, è scritto da Irene Formento, interpretato da Marta de Lorenzis con la regia di Samuel Dossi. “Quattro ruote, un sorriso, una vita” è ironico e poetico e invita a riflettere sul tema della disabilità. Alla sua opera prima, Irene Formento, ragazza poco più che ventenne affetta da tetraparesi distonica, racconterà attraverso la voce dell’attrice, vicende della sua vita in grado di far capire che si può affrontare la disabilità con ironia e coraggio.

Costo del biglietto: 5 euro, 3 euro per i bambini sotto i 10 anni. Per informazioni e prenotazioni: 334 9555480 (ore pasti).

Elisa Rollino

Ti potrebbero interessare anche: