Il Nazionale

Sport | 23 giugno 2022, 15:17

Venerdì storico in Comune: Giorgetti e Fontana dal sindaco con il magnate Pelligra. Palazzetto e stadio del futuro nascono domani

Alle 12.30 di domani nel Salone Estense il momento cruciale per il futuro del Lino Oldrini e del Franco Ossola: presenti anche Luis Scola, Marco Vittorelli e il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli. Lo stadio della Città Giardino sarà al centro di un progetto innovativo di rigenerazione

Venerdì storico in Comune: Giorgetti e Fontana dal sindaco con il magnate Pelligra. Palazzetto e stadio del futuro nascono domani

Una giornata cruciale e storica per il futuro dello sport a Varese: domani alle 12.30 a Palazzo Estense il sindaco, Davide Galimberti, attende il ministro Giancarlo Giorgetti e il governatore Attilio Fontana per una appuntamento che svelerà un progetto che non è mai andato in porto in città e cioè quello di riqualificazione o rifacimento degli storici impianti di basket e calcio.

Insieme al primo cittadino, a Giorgetti, primo tifoso della Pallacanestro Varese e del Varese, e a Fontana, cresciuto a pane e basket, sarà infatti presente in Comune Ross Pelligra, l'imprenditore italo-australiano a capo di un impero immobiliare che ha messo sul piatto dieci milioni di euro per la Pallacanestro Varese (leggi QUI e anche QUI), dopo avere trovato l'accordo con Luis Scola, e che è pronto a un investimento mai visto a queste latitudini sul palazzetto e sullo stadio Franco Ossola.

Anche il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, è annunciato a Palazzo Estense dove sarà svelata la novità (l'accordo?) sullo stadio di Masnago che è stato oggetto due giorni fa dell'incontro a Firenze con il sindaco Galimberti e l'assessore allo Sport, Stefano Malerba.

Varese sarà infatti una delle pochissime città in Italia dove partirà un progetto di rigenerezione totale del glorioso impianto calcistico che verrà illustrato proprio domani. Al di là della squadra di calcio e di chi la gestirà nel futuro, un nuovo Franco Ossola è ormai un sogno a portata di mano: sarà questa la chiave fondamentale perché i biancorossi possano davvero tornare in alto su basi solidissime, e restarci a lungo, e per chiunque voglia portarli dove meritano di essere.

Al rendez-vous con la storia in Salone Estense saranno presenti, ovviamente, anche Luis Scola, artefice dell'accordo con Pellegri e il presidente della Pallacanestro Varese, Marco Vittorelli.

Andrea Confalonieri

Commenti

Ti potrebbero interessare anche: