Eventi e Turismo | 25 novembre 2021, 18:05

Giornata nazionale del Parkinson: ad Albenga un incontro con l'associazione "Prendiamoci per mano"

Alcuni esperti medici e membri dell'associazione racconteranno le loro esperienze

Giornata nazionale del Parkinson: ad Albenga un incontro con l'associazione "Prendiamoci per mano"

Sabato 27 novembre ricorre  la “Giornata nazionale del Parkinson”. Albenga aderisce attraverso una importante iniziativa proposta dall'Associazione "Prendiamoci per mano".

L’associazione “Prendiamoci per mano” A.P.S. nasce il 24 novembre 2019 dalla volontà di un gruppo di malati di Parkinson e di caregiver (persone che se ne prendono cura) guidati dalla loro fisioterapista dott.ssa Ilaria Moreno, con lo scopo di dare un sostegno a chi è affetto da tale malattia.

La filosofia dell’associazione è la convinzione che il Parkinson sia un compagno di viaggio che si deve affrontare “a testa alta”, uscendo dalla chiusura causata dal momento della diagnosi , condividendo con gli altri le proprie esperienze, vivendo esperienze positive insieme agli altri e cercando di superare i limiti che spesso sono più mentali che fisici.

Solo in questo modo l’immagine negativa di se stessi può essere modificata, si possono scoprire nuove possibilità non rinunciando totalmente ai progetti di vita prefissati, ma adattandoli o scoprendone altri nuovi e inaspettati, ma altrettanto belli e motivanti.

L’associazione ha realizzato finora alcuni convegni, attività quali qi-gong, visite culturali sul territorio, prova di pugilato, sostegno psicologico per i caregiver, yoga della risata, cene, sensibilizzato l’opinione pubblica attraverso la presenza a mercatini e fiere o eventi locali (“Settimana della gentilezza” indetta da Comune di Albenga), partecipato a progetti nazionali come “Mettiamoci la faccia” (progetto fotografico gestito da due malati di Parkinson giovanile che attraverso un set fotografico vogliono dimostrare che la malattia si può affrontare con orgoglio), “Sail for Parkinson” (settimana durante la quale i malati sperimentano la barca a vela, la canoa, il surf….andando oltre i loro limiti e condividendo con altri le loro emozioni più profonde), eccetera.

Con grande orgoglio per l’associazione uno dei soci, M. Ravera, ha partecipato lo scorso agosto alla “Maratona delle Dolomiti” (pedalata attraverso uno stupendo quanto faticoso paesaggio naturale)  raggiungendo un piazzamento decoroso. “Prendiamoci per mano” ha in serbo altri progetti: laboratori di attività manuali, di fotografia, momenti di gioco (ping pong, giochi di società…), e tanto altro.

Prima tappa: festeggiare la “Giornata nazionale del Parkinson” sabato 27 novembre (a partire dalle ore 10) presso uno spazio delle Opere Parrocchiali di San Giorgio, gentilmente concesso dal Parroco Don Mattia, con un incontro al quale interverranno la dott.ssa Moreno (fisioterapista), la dott.ssa Montano (logopedista) e alcuni membri dell’associazione che racconteranno le loro esperienze.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: