Sport | 20 settembre 2021, 17:39

Trentaquattro realtà sportive cittadine e centinaia di partecipanti scesi in strada per lo “Sport Day” 2021 della Città di Cuneo

Tra i momenti clou dell’evento di domenica 19 settembre l’intitolazione degli impianti del Parco della Gioventù ad Alessandra Witzel, l’inaugurazione della nuova pista di atletica del “Walter Merlo” e tanti tornei sportivi

Trentaquattro realtà sportive cittadine e centinaia di partecipanti scesi in strada per lo “Sport Day” 2021 della Città di Cuneo

Trentaquattro tra società e associazioni sportive di Cuneo che non hanno voluto mancare all’evento. Quattordici diversi punti della città dove centinaia di bambini, ragazzi e adulti hanno potuto praticare sport all’aria aperta in una giornata che fino al tardo pomeriggio è stata premiata anche dal colpo di coda dell’estate. È stato un successo lo “Sport Day” 2021, riuscitissima manifestazione a carattere sportivo organizzata dall’assessorato allo Sport del Comune di Cuneo in collaborazione con WeCuneo e andata in scena domenica 19 settembre in diversi momenti, luoghi e quartieri della città. L’iniziativa si è tenuta all’interno di Sport-City Day, l’evento nazionale ideato dalla SportCity Foundation. Tra i momenti istituzionali clou della manifestazione, svoltasi con il contributo della Fondazione Crc, l’intitolazione degli impianti di calcio del Parco della Gioventù alla compianta giornalista Alessandra Witzel con la prima edizione del Memorial di calcio femminile a lei dedicato e l’inaugurazione della nuova pista del campo di atletica “W.Merlo”. In ambito sportivo, il torneo internazionale di calcio giovanile al Paschiero e il trofeo Bessone di basket alla Sportarea di Borgo Gesso. È stata rinviata, per via della pioggia caduta in tarda serata, a lunedì 11 ottobre al Teatro Toselli (di concerto con la cerimonia dell’assegnazione delle Benemerenze Coni) la consegna dei premi di “CuneoViveLoSport” ai ragazzi e alle ragazze che si sono particolarmente distinti su scala nazionale nella passata stagione sportiva. Il settembre cuneese fatto di sport e sano divertimento non si ferma qui. Dal 23 al 26 settembre, infatti, a Cuneo si terrà il primo Palio di San Michele, competizione ludico-sportiva organizzata tra i quartieri dell’altipiano, nella nuova area sportiva della Parrocchia San Paolo. Maggiori dettagli su www.paliodisanmichele.it

“Pallavolo, scherma, street basket, equitazione, atletica leggera, pallapugno, calcio e anche ciclismo, tennis e arti marziali. Cuneo nel corso dello Sport Day si è davvero trasformata in una vetrina della pratica sportiva – afferma l’assessore allo Sport del Comune di Cuneo, Cristina Clerico -. Durante la giornata si è avuta la sensazione di vivere lo sport dappertutto. Una pacifica invasione sportiva nella città con bambini, ragazzi e famiglie che hanno reso la città viva e molto festosa. Speriamo che questa manifestazione porti tanti nuovi bambini e ragazzi ad avvicinarsi allo sport e alle discipline sportive offerte dalle nostre tante società e associazioni; come Comune abbiamo di recente promosso anche il bando voucher sport, strumento di sostegno per le famiglie che investono sullo sport per i loro figli”.  

Particolarmente emozionante è stata la cerimonia di intitolazione dell’impianto sportivo del Parco della Gioventù ad Alessandra Witzel, giornalista e dirigente sportiva prematuramente mancata alcuni mesi fa. Alla presenza dei familiari di Alessandra è stata scoperta una targa alla memoria che è stata affissa all’esterno degli impianti, momento cui ha fatto seguito un lancio di palloncini. Secondo momento clou della giornata l’inaugurazione della pista di atletica del “W.Merlo”, oggetto di completo rifacimento nei mesi scorsi.

Intanto, sempre a Cuneo, fervono i preparativi per l’avvio del primo Palio di San Michele, voluto dal Comitato Cuneo Due, supportato dall’intensa collaborazione dei Comitati Cuneo Centro, Cuneo Storica, San Rocco-San Sereno e Donatello con il sostegno di Unoenergy, Fondazione CRC, Banca di Boves, Coop, Csi e con il Patrocinio del Comune di Cuneo. “Un’occasione – afferma il responsabile del Palio, Michele Giordano – per attivare giovani e adulti dei vari quartieri e per unire i festeggiamenti di San Michele Arcangelo, patrono di Cuneo, alla voglia dei cittadini di creare un evento sportivo, culturale e sociale aperto a tutti ancora mai proposto alla nostra cittadinanza. Protagonista dell’evento sarà un torneo all’italiana a più discipline, aperte a tutti a partire dai 16 anni, dove si sfideranno squadre di beach volley, calcio a cinque, basket, bocce, scala 40 e scopa”. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 349/6339332 o scrivere all’indirizzo e-mail info@paliodisanmichele.it

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: