Politica | 14 settembre 2021, 20:45

Paragone (Italexit) a Torino: "Qui grande fermento, Verra il nostro candidato No Green Pass" [FOTO E VIDEO]

Ivano Verra: "Voglio diventare sindaco. Abbiamo una squadra competente". Il fondatore di Italexit: "In un eventuale ballottaggio non appoggeremo nessuno"

Paragone (Italexit) a Torino: "Qui grande fermento, Verra il nostro candidato No Green Pass" [FOTO E VIDEO]

Torino capitale dei No Green Pass. E’ quanto rivendicato con forza da Gianluigi Paragone, senatore e fondatore di Italexit, che nella giornata di oggi si è concesso una visita nel capoluogo piemontese, per spingere la candidatura a sindaco di Ivano Verra

Paragone a Torino per Verra 

Oggi andiamo a rimarcare una candidatura fuori dagli schemi, Ivano Verra dà la possibilità di riflettere sulle disparità del Green Pass. E’ una vigliaccata di Stato, con un Governo che ha deciso di dividere i lavoratori in due Serie, A e B” ha affermato Paragone. “Torino capitale dei No Green Pass? Sono contento ci sia questo fermento. C’è chi ha paura di un popolo che liberamente esprime il proprio dissenso” ha ribadito il fondatore di Italexit.

Quale obiettivo quindi per Italexit all’ombra della Mole? “E’ difficile darci un obiettivo se non si scongela la platea di chi non ha capito che bisogna andare al voto. Possiamo schiaffeggiare questa maggioranza che sta dietro a Draghi”. Nessuna indicazione, al momento, in caso di eventuale ballottaggio senza Italexit: “Nessuno merita il voto e la nostra attenzione. Guardo al futuro, mettendo al centro la Costituzione” ha raccontato Paragone.

Paragone: “Ex Embraco, vergogna Cinque Stelle”

Il senatore si è poi concesso una riflessione sul caso degli ex Embraco, che ha incontrato oggi pomeriggio in piazza: “E’ l’ennesima riprova di come le multinazionali arrivino, si prendano i soldi e lasciando macerie occupazionali e sociali. E’ una vergogna”. “Il M5s ha tradito: forze che si erano presentate come forze antisitema dovevano contrastare le multinazionali, invece è finita in un altro modo” è l’attacco frontale di Paragone al suo ex movimento politico d’appartenenza.

Verra: “Obiettivo diventare sindaco, abbiamo tante competenze”

Al suo fianco, determinato ad ottenere un buon risultato alle elezioni, Ivano Verra: “L’obiettivo è diventare sindaco, vincere le elezioni: sarà una dura lotta perché abbiamo contro tre partiti di Governo che stanno oscurando tutti gli altri partiti e movimenti. Stiamo cercando con tutte le nostre forze di portare avanti il nostro messaggio, essere opposizione in questo sistema che si è creato”.

Con il morale alle stelle Verra ha poi spiegato perché i torinesi dovrebbero votarlo alle elezioni del 3-4 ottobre: “Abbiamo la competenza per rivedere la città e restituirla ai cittadini: sia dal punto di vista urbanistico, che della sicurezza, che del sociale e del sanitario. Abbiamo tantissime competenze”.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche: