Eventi e Turismo | 11 giugno 2021, 10:00

Sanremo: sold out per la serata “Barolo & Crudo” promossa dalla Salsamenteria Camillo

Continua con successo il calendario di degustazioni di piatti tipici ed eccellenze enogastronomiche del nuovo locale, che con un ampio dehors si affaccia sulla rinnovata Piazza Borea d’Olmo.

Sanremo: sold out per la serata “Barolo & Crudo” promossa dalla Salsamenteria Camillo

La prossima serata è prevista per il 10 giugno sempre con inizio alle ore 18.00 quando saranno presentati i vini della cantina piemontese Damilano, che coltiva vitigni di uve nebbiolo in una zona di grande pregio e prestigio. Uve, che vengono utilizzate per la produzione di vini che trovano nel Barolo l’eccellenza ed il prodotto più rappresentativo.

Con ospiti d’onore Guido Damilano, della cantina Damilano di La Morra e il titolare dell’azienda Vescovi si è tenuta ieri sera un’altra serata di degustazione del ricco calendario promosso dalla Salsamenteria Camillo di Sanremo.

Sono stati portati in degustazione due eccellenze della cantina, il Langhe Chardonnay Gd e il Barolo DOGC Lecinquevigne che per l’occasione sono stati presentati al numeroso pubblico da Guido, uno dei nipoti di Giacomo Damilano, fondatore della cantina che ha saputo valorizzare il vitigno principe delle Langhe, il Nebbiolo.

 

Abbinati ai due vini sono stati portati in degustazione i raffinati salumi dell’azienda Vescovi, in particolare il Prosciutto crudo di Parma e la "Culotta" di Lagrimone tagliata a coltello direttamente dal titolare dell’azienda.

Il servizio, svolto con grande cortesia e professionalità dallo staff della Salsamenteria, prevedeva anche la degustazione di un’ottima focaccia ligure con i Canestrelli di Taggia.

Il titolare e animatore del locale, Olmo Romeo nel ringraziare gli ospiti intervenuti ha annunciato i prossimi appuntamenti della Salsamenteria, che prevedono la partecipazione di altre importanti cantine insieme ad aziende che producono salumi e formaggi di grande eccellenza

 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche: