Cronaca | 10 giugno 2021, 14:30

Imperia, ecco come i medici hanno salvato la donna incinta e il suo bambino. Il primario Bracco: "Un ottimo lavoro di squadra"

La donna, una turista straniera in vacanza si era recata presso il nosocomio a causa di forti dolori addominali. I sanitari del reparto di Ginecologia hanno eseguito un intervento d'urgenza poichè hanno compreso che si trattava di una grave patologia

Imperia, ecco come i medici hanno salvato la donna incinta e il suo bambino.  Il primario Bracco: "Un ottimo lavoro di squadra"

Solo il fiuto e l'esperienza dell'equipe medica del reparto di chirurgia ginecologica dell'ospedale di Imperia ha salvato la vita ad una giovane mamma ed al suo nascituro. Una donna straniera il 5 giugno scorso si presentò al pronto soccorso del capoluogo accusando forti dolori al ventre: dalla visita è emerso che la donna era vittima di una torsione ovarica in corso di gravidanza al quinto mese. Si tratta di una patologia rara che è stata diagnosticata dalla dottoressa Silvia Andrietti, professionista con un'importante esperienza nel settore maturata, per circa 4 anni, al King's College di Londra.

“La futura mamma – ha spiegato il primario di ginecologia di Imperia Pierluigi Bracco - è stata sottoposta ad un intervento chirurgico in laparoscopia, eseguito con perizia dai dottori Meloni e Andrietti, confermando la diagnosi e risolvendo il problema con l'asportazione dell'ovaio di destra in necrosi. Il decorso – prosegue il primario Bracco – è stato regolare ed il bambino, sia prima che dopo l'operazione, non ha subito alcun danno. Questa è la dimostrazione di come un ottimo lavoro di equipe e di specialità, concentrate in un unico polo, possano in maniera rapida risolvere gravi patologie”.

Angela Panzera

Ti potrebbero interessare anche: