Sport | 02 dicembre 2019, 09:34

Volley maschile A3 - Cuneo cede dopo un buon primo set contro Prata, Serniotti: "Non siamo stati bravi ad adattarci..."

Cuneo Volley sconfitto 3-1 nella settima di campionato

Volley maschile A3 - Cuneo cede dopo un buon primo set contro Prata, Serniotti: "Non siamo stati bravi ad adattarci..."

Nel match day Banca Alpi Marittime, le squadre e il pubblico presente hanno osservato il minuto di silenzio in ricordo di Guido Cagliero, Fondatore storico e primo allenatore del Cuneo Vbc. La tifoseria Blu Brothers ha appoggiato in segno di saluto una delle loro sciarpe sul seggiolino dove negli anni era solito sedere Guido.Una sconfitta amara per Cortellazzi e compagni che dopo una buona prestazione nel primo set, risentono di un calo fisico che non riescono a recuperare. Il quarto set ritrova un gioco equilibrato, ma sul 23-22, Prata ingrana la marcia e chiude la partita.

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Prolingheuer opposto, Sighinolfi e Focosi centro, Casoli e Galaverna schiacciatori; Prandi (L). Coach Cuttini schiera: Calderan palleggio, Baldazzi opposto, Miscione e Rau al centro, Link e Marinelli schiacciatori; Lelli (L).

Il primo tempo di Focosi da il via al match, seguito dall’attacco in diagonale di Prolingheuer, dall’altra parte Link e Baldazzi controbattono. L’ottimo turno al servizio dell’opposto tedesco regala a Cuneo un break di 4 punti (10-7), ma l’attacco di Link interrompe la corsa. Con l’ace al servizio di capitan Cortellazzi (15-11), coach Cuttini chiama il time out. Si ritorna in campo ed è tempo di centrali, parte Miscione per gli avversari, ma Sighinolfi risponde presente (16-12).Il gioco prosegue equilibrato, i cuneesi mantengono il vantaggio e sul 23-18 il primo tempo e l’attacco di prima intenzione, entrambi di Sighinolfi, chiudono il set 25-18 per i padroni di casa.

Pessimo inizio per i cuneesi nella seconda frazione (1-6), Marinelli e compagni non perdono l’occasione e conducono il gioco fino alla fine del set. Coach Serniotti inserisce Chiapello per Galaverna sul 10-18 e Testa per Cortellazzi sul 13-22. Il servizio di Focosi sul 14-24 finisce out e Prata pareggia i parziali.

Nel terzo set partono nuovamente avanti gli avversari, ma sul 15-20 un errore di Mischione viene seguito dall’attacco di Prolingheuer e di Casoli, che portano Cuneo a -2. Oberto entra al servizio per Sighinolfi sul 19-21. Il 22-23 viene rettificato dal videocheck che da il set point a Prata, che Baldazzi chiude sul 22-25.

Nell’ultimo set coach Serniotti mantiene Testa al palleggio. Dopo un inizio ancora non idilliaco (3-7), i cuneesi ritrovano con la giusta concentrazione e punto dopo punto recuperano e passano in vantaggio (19-18). Qualche cambio palla e il mani out di Prolingheuer e l’ace al servizio di Casoli segnano il 23-22. Tuttavia la possibilità di andare al tie-break sfuma con il muro di Miscione su Galaverna e l’attacco in diagonale di Baldazzi (23-25).MVP del match l’opposto Alberto Baldazzi, nel giorno del Match Day Banca Alpi Marittive è premiato da Davide Arnaudo, Vice Responsabile Filiale Cuneo Brunet e Ivano Bottero, Responsabile Private.

Al termine dell’incontro coach Serniotti: «Loro hanno cambiato qualcosa e noi non siamo stati bravi ad adattarci. Abbiamo fatto fatica a trovare qualcuno che faticasse in ricezione com’era successo nel primo set. Soprattutto non li abbiamo aggirati in attacco, ci sono percentuali troppo alte. Loro sono una buona squadra che fin’ora magari non ha reso quello che può rendere».

La prossima giornata della Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo sarà nuovamente in casa, sabato 7 dicembre alle ore 18.00 al Palasport di Cuneo. 

 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Tinet Gori Wines Prata di Pordenone  1-3  (25-18/14-25/22-25/23-25) 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Cortellazzi 2, Marvin 22, Sighinolfi 11, Focosi 9, Galaverna 11, Casoli 8, Prandi (L1); Testa, Chiapello, Oberto. N.e. Picco, Beghelli, Oberto, Rainero, Armando (L2).All.: Roberto SerniottiII All.: Francesco Revelli Ricezione positiva:  62%; Attacco: 48%; Muri 7; Ace 4

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone: Calderan 3, Baldazzi 26, Miscione 10, Rau 3, Link 3, Marinelli 16; Lelli (L1); Galabinov 9, Deltchev. Tolot, Alberini, Tassan, Meneghel, Vivan (L2).All.: Jacopo Cuttini.II All.: Fabio Bovari. Ricezione positiva: 58%; Attacco: 61%; Muri 10; Aces 3. Arbitri: Pristerà Rachela, Giorgianni Giovanni.     

Durata set: 21‘, 21‘, 27’, 29’.

Durata totale: 98‘.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: