Sport | 02 dicembre 2019, 15:53

Sci alpino, Coppa Europa: Carlotta Saracco sfiora la zona punti a Trysil

Doppietta della diciannovenne svedese Sara Rask (Sollentuna Slk) nei due Giganti che hanno aperto la Coppa Europa femminile 2019-2020

Doppietta della diciannovenne svedese Sara Rask (Sollentuna Slk) nei due Giganti che hanno aperto la Coppa Europa femminile 2019-2020 a Trysil, in Norvegia. Ma anche le azzurre hanno dimostrato il loro valore, in particolare Valentina Cillara Rossi, genovese ex atleta dello Sci Club Claviere arruolata nelle Fiamme Gialle.

Nella prima gara Sara Rask ha vinto in 2’,00”,12/100, precedendo per 6/100  l’austriaca Rosina Schneeberger (Wintersportverein Hippach - Tirol) e per 15/100 l’elvetica Simone Wild (Ski Club Flumserberg). La migliore delle azzurre è stata la veneta Asja Zenere (Carabinieri), settima con 71/100 di ritardo. Diciassettesima Valentina Cillara Rossi e a punti anche Luisa Bertani (Ski Racing Camp) diciottesima ed Elena Sandulli (Fiamme Gialle) ventottesima. Trentottesima Giulia Paventa, astigiana ex Mondolè Ski Team e attualmente nelle Fiamme Oro Moena.

Fuori nella seconda manche invece Carlotta Saracco (ex Equipe Limone, tesserata per il Centro Sportivo Esercito).

Meglio è andata nella seconda gara.

Dietro alla svedese Rask, ancora prima in 1’,57”,83/100 si è classificata Asja Zenere, staccata di soli 10/100. Valentina Cillara  Rossi ha fallito il podio per appena 3/100, piazzandosi dietro all'austriaca Elisa Moerzinger. Ancora a punti Luisa Bertani, ventisettesima, mentre è rimasta per poco fuori dalle prime trenta Carlotta Saracco, trentaquattresima. Giulia Paventa ha chiuso al trentaseiesimo posto.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: