Politica | 21 settembre 2019, 18:54

Ventimiglia, un tavolo di pianificazione per l'Urbanistica cittadina, Panetta: "Vogliamo la partecipazione dei cittadini e delle associazioni di categoria"

Ventimiglia, un tavolo di pianificazione per l'Urbanistica cittadina, Panetta: "Vogliamo la partecipazione dei cittadini e delle associazioni di categoria"

Grandi manovre negli uffici urbanistica, le pratiche importanti iniziano ad essere tante e l’amministrazione Scullino continua a macinare nuove idee. A dichiararlo è l’assessore all’urbanistica di Ventimiglia Tiziana Panetta, che il giorno dopo aver condiviso con le Ferrovie dello Stato la partenza del nuovo accordo quadro per la riqualificazione del Parco Roja e i nuovi 900 parcheggi in centro, dovendo pensare nel contempo ai progetti di rilancio della città dell’imprenditore Robert Thielen e a quelli del Principato di Monaco, non per ultimo il progetto del Giardino dei Grimaldi, che prevede anche un parcheggio a servizio dei giardini Hanbury, preannuncia l’apertura di un tavolo di pianificazione della città, cui parteciperanno tutti gli assessori, coordinato naturalmente dal sindaco Scullino.

Precisa: “Gli interventi edilizio-urbanistici saranno molti, tutti di pregio e in molte zone della città. Porteranno alla realizzazione di importanti opere pubbliche ed all’abbellimento dell’intera città. Sarà pertanto necessaria la partecipazione dell’assessore ai lavori pubblici Gianni Ascheri. Nel pianificare gli insediamenti produttivi che rilanceranno l’economia della città vi sarà invece l’intervento dell’assessore alle attività produttive Matteo De Villa, ma non da meno sarà la ricaduta sociale che gli interventi da realizzarsi avrà sulla nuova Ventimiglia, avremo quindi bisogno della partecipazione dell’assessore alle politiche sociali Mabel Riolfo".

Continua l’assessore Panetta: “Una visione di insieme della nuova Ventimiglia, un progetto integrato che riassuma gli obiettivi programmatici della nostra amministrazione da discutere poi in Consiglio comunale, con la supervisione della Regione Liguria. La regola base sarà riqualificare in modo integrato, con una visione d’insieme della nuova Ventimiglia, aperti alla collaborazione di chiunque, noi vogliamo la partecipazione dei cittadini e delle associazioni di categoria, con un punto fermo interverremo in modo ecosostenibile, l’ambiente è la nostra vita, non accetteremo progetti che non prevedano dei ‘polmoni verdi’.".

Ti potrebbero interessare anche: