Politica | 20 settembre 2019, 18:25

Scissione PD: l’ex senatrice Donatella Albano resta nel partito “E’ una questione di rispetto nei confronti di chi ha votato per me”

Scissione PD: l’ex senatrice Donatella Albano resta nel partito “E’ una questione di rispetto nei confronti di chi ha votato per me”

"Sono stata eletta in questo partito, quindi resto, è una questione di rispetto nei confronti di chi mi ha votato.” A dirlo è Donatella Albano, ex senatrice del Partito Democratico che, di fronte alla scissione in atto avviata da Matteo Renzi con il passaggio anche di molti esponenti locali in ‘Italia Viva’, ha colto l’occasione per confermare nuovamente il suo legame con il partito.

Donatella Albano ricorda la scissione già avvenuta negli anni passati con Pierluigi Bersani: “Non sono mai momenti positivi - aggiunge - e lasciano dietro del grande rammarico. Già allora mi interrogai sul restare o meno, e ovviamente sono rimasta, sono una donna di partito. Ho sempre pensato che le battaglie si debbano portare avanti al loro interno e non al di fuori. Rispetto chi decide di andare via, mi rendo conto di quanto stiano vivendo un momento difficile e travagliato, non è mai una cosa semplice.”

Sulla decisione di Matteo Renzi l’ex senatrice Albano non fa sconti e giudica questa scissione inopportuna: “Ognuno fa le proprie scelte - aggiunge - ma penso che avrebbe dovuto pensarci un po’ meglio. Adesso con il Segretario Zingaretti è necessario lavorare per un’Italia migliore e per il bene del paese, al di là di ogni scissione interna.” Domani il Circolo Pd di Bordighera si riunirà per discutere ovviamente dell’attuale situazione politica e delle prossime elezioni regionali. 

Ti potrebbero interessare anche: