Sport | 11 settembre 2019, 18:18

Calcio, Vadese. Saltarelli tra certezze e speranze: "Di sicuro giocheremo nel girone B, per il campionato saremo nuovamente pronti a dire la nostra"

Calcio, Vadese. Saltarelli tra certezze e speranze: "Di sicuro giocheremo nel girone B, per il campionato saremo nuovamente pronti a dire la nostra"

E' stata un'estate decisamente pimpante per la Vadese a livello di mercato e novità societarie. Dopo la promozione sfiorata nella prima storica stagione di vita, mister Saltarelli è pronto a rilanciare le ambizioni azzurrogranata, senza però dimenticare gli obiettivi fondativi del sodalizio dedicato a Valerio Bacigalupo.

Mister, partiamo dall'attesa relativa ai gironi. La Vadese si attende di giocare nel girone B?

"Sarò più preciso: la Vadese giocherà nel girone B, non è una semplice aspettativa. Restiamo in attesa di capire quali saranno le nostre avversarie, seppur sia d'accordo con quanto espresso dalla Virtus Sanremo e riferito dalla Vadese alla Federazione, con un girone di Prima Categoria a 16 squadra e un girone unico di Seconda".

Un girone B che si preannuncia altamente competitivo.

"Ci saranno quattro - cinque squadre che potranno ambire al salto di categoria, ma anche le altre società hanno lavorato per migliorare non poco i propri organici. Noi non saremo più una sorpresa, ma proveremo a dare del filo da torcere a tutti, senza dimenticare il senso di appartenenza alla città di Vado,  la promozione dei nostri giovani e il ricordo costante della figura di Valerio Bacigalupo. Se poi riusciremo a migliorare quanto di fatto l'anno passato saremo ben felici, in caso contrario saremo comunque orgogliosi della nostra identità".

In più avrete l'opportunità di giocare le gare interne al Chittolina.

"E' il tempio del calcio vadese ed è sicuramente un orgoglio calcare quel campo, segno della credibilità che ci siamo guadagnati in pochi mesi. Per la prima parte della stagione, già a partire dalla gara di ritorno di Coppa con il Santa Cecilia, dovremo giocare di sabato, vista la presenza domenicale di Vado e Savona. Ci auguriamo ovviamente che i lavori al Bacigalupo procedano speditamente, affinchè gli Striscioni possano ritrovare il terreno di gioco amico, per il bene di tutti".

Ti potrebbero interessare anche: