Eventi e Turismo | 14 agosto 2019, 08:00

Le opere di Eric Garence sui muri delle Puces de Nice

Le opere di Eric Garence sui muri delle Puces de Nice

Tocca ad Eric Garence, artista dalle grandi capacità plastiche, illustrare con le proprie opere le pareti delle Puces de Nice con le sue "Phoenix".

Dopo gli artisti Moko Mad’moiselle (Stéphanie Chotia), Loic Deltour & Lionel Bouffier che hanno decorato i muri delle Puces, di fronte al porto di Nizza con una serie di fotografie dal titolo "Regards croisés", ora è la volta di Eric Garence.

Questa mostra rientra nell’impulso che Nizza sta dando all’arte contemporanea introducendo nel paesaggio urbano una presenza artistica sulla scia delle opere inaugurate nel 2017, sempre alle puces, realizzate da OTOM, MR ONE TEAS, Patrick Moya, François Nasica, C215, STEW, ETNIK.

Con questa serie di opere intitolate "Phoenix", Eric Garence si delinea quale artista modellato sul "sovrumano" di Nietzsche, superando e trasfigurando le proprie stesse creazioni e il proprio ego.

Con un primo gesto, l'artista distrugge la sua stessa creazione che si pensava ormai conclusa, la strappa e la fa diventare nuovamente materia prima.

Con un secondo gesto, Eric Garence va oltre la sua creazione originale ricomponendola per farla rivivere in una nuova creazione risultante sia da un processo controllato sia dal frutto del caso.

La mostra esce dalla solita cornice della galleria: le opere sono visibili a tutti quelli che passano per strada.

La mostra sarà visibile fino a quando gli elementi naturali e il passare del tempo lo consentiranno.

Le Puces de Nice si trovano sul Quai Lunel al Porto di Nizza.

Ti potrebbero interessare anche: