Politica | 11 giugno 2019, 15:37

Con il giuramento di fedeltà alla Costituzione, inizia il terzo mandato da sindaco di Venasca di Silvano Dovetta

Con il giuramento di fedeltà alla Costituzione,  inizia il terzo mandato da sindaco di Venasca di Silvano Dovetta

Lunedì 10 giugno Silvano Dovetta ha giurato per la terza volta in qualità di sindaco di Venasca, in una sala del Consiglio Comunale per l’occasione particolarmente affollata.

Dando il benvenuto ai nuovi consiglieri eletti, Dovetta ha commentato: “È un momento importante per tutta la comunità, in quanto il Consiglio Comunale rispecchia la fiducia di tutti i cittadini venaschesi. Mi fa piacere che, dopo 5 anni, il Consiglio Comunale abbia nuovamente una dialettica interna, con il ritorno della minoranza. Da parte mia e dell’Amministrazione comunale voglio assicurare la massima disponibilità al dialogo e alla collaborazione con tutti, in quanto una volta terminata la campagna elettorale ed eletta l’amministrazione il compito di tutti i consiglieri deve essere quello di cooperare per il bene di Venasca e di tutti i venaschesi, senza preclusioni, e mi auguro che anche da parte della minoranza sia lo stesso”.

La segretaria comunale Mariagrazia Manfredi, ha illustrato la normativa di riferimento per l’esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità degli eletti, al primo punto all’ordine del giorno

Subito dopo Dovetta, pronunciando la solenne formula “Giuro di osservare lealmente la Costituzione Italiana”, è ufficialmente diventato a tutti gli effetti per la terza volta primo cittadino di Venasca, ed è subito passato a comunicare i nominativi dei componenti della Giunta e gli incarichi dei consiglieri comunali.

Nuovo vicesindaco sarà Giampiero Gianaria, che seguirà in particolare sviluppo, attività economiche, scuola e istruzione, welfare, telecomunicazioni e politiche sociali. Assessore sarà Francesco Di Manso, che seguirà da vicino le questioni relative a bilancio, tributi, finanza locale e cultura.

Anche agli altri consiglieri di maggioranza sono stati conferiti incarichi personali, per seguire al meglio tutte le problematiche e le necessità del paese. Inoltre sono stati comunicati i nominativi dei due capigruppo: Lorenzo Bussone per la maggioranza ed Enrico Cornaglia per la minoranza.

Il Sindaco ha quindi dato lettura delle linee programmatiche di mandato ed infine è stata eletta la commissione elettorale comunale.

Il consiglio si è concluso con un tributo a Piero Nazer, consigliere comunale uscente, che per quindici anni consecutivi ha seduto tra i banchi del Consiglio. Anche la minoranza ha voluto ringraziare Nazer per le numerose attività e servizi a servizio di Venasca e dei venaschesi. Poi, da parte di tutti i presenti, è partito un caloroso applauso.

Ti potrebbero interessare anche: