Eventi e Turismo | 15 maggio 2019, 19:17

Successo per la 30ª giornata del ciclista con tanti amatori ed ex professionisti alla partenza

Successo per la 30ª giornata del ciclista con tanti amatori ed ex professionisti alla partenza

Emozioni su due ruote a Borgo San Dalmazzo. Complice una bella giornata di sole, mercoledì 1° maggio si è svolta con successo la 30ª giornata del ciclista organizzata dalla Società Ciclistica Pedona Cicli Argirò.

I settanta partecipanti si sono misurati lungo un percorso di 50 km con il taglio del traguardo posto presso il Santuario della Madonna di Monserrato in Borgo San Dalmazzo.

Ai nastri di partenza anche il sindaco del ridente Comune cuneese, Gian Paolo Beretta ed ex professionisti del calibro di Claudio Chiappucci, Alberto Minetti, Walter Martin, Claudio Comino e Remo Rocchia. La corsa si è dipanata su strade perdute di un paesaggio che testimonia il rapporto secolare fra civiltà rurale e natura.

Spesso, infatti, queste vie fanno parte di antichi tratti utilizzati per il pellegrinaggio e il commercio e testimoniano antiche usanze agricole e pastorizie. Una manifestazione che ogni anno rappresenta un’importante occasione per ampliare la conoscenza del nostro territorio, per promuovere le nostre eccellenze e divulgare il ciclismo ed i suoi valori ad una platea di sportivi ed appassionati, ma anche per coinvolgere le famiglie e offrire una giornata sana, ecologica, divertente e di riflessione.

È stata prevista, infatti, anche la celebrazione della Santa Messa, presieduta da don Luca Lanave, che nella liturgia ha voluto ricordare gli amici ciclisti scomparsi della provincia di Cuneo.

La Messa è finita con la benedizione, poi estesa alle bici ed ai ciclisti. La festa è proseguita con un ricco buffet che ha rifocillato tutti e la premiazione delle società sportive più numerose.

Prima classificata è stata la Società Ciclistica Pedona, che ha rinunciato al trofeo in favore della Cervaschese 28. Hanno ben figurato anche le società braidesi Idea Bici e AC Bra, rispettivamente con il 5° ed il 13° posto. La soddisfazione è stata unanime, come pure gli attestati di stima da parte di corridori ed accompagnatori. Forte del successo di questa nuova edizione, gli organizzatori hanno ringraziato gli sponsor, la Polizia Municipale, la scorta tecnica, le vecchie glorie del ciclismo ed i cicloturisti, dando appuntamento al prossimo anno. 

Ti potrebbero interessare anche: