Cronaca | 22 aprile 2019, 14:57

Meteo: allerta gialla per piogge diffuse e temporali emanata per martedì 23 Aprile

Meteo: allerta gialla per piogge diffuse e temporali emanata per martedì 23 Aprile

La pioggia torna a far capolino sulla Liguria: una perturbazione interesserà dalla serata di oggi e per tutta la giornata di domani, anche la nostra regione con precipitazioni diffuse e temporali localmente forti.

Per questo la Protezione Civile Regionale ha diffuso l’allerta meteo gialla per piogge diffuse e temporali emanata da Arpal.

Queste le zone di allertamento coinvolte e la scansione oraria:

ZONE A, B, D - dalle 04.00 alle 15.00 di domani martedi’ 23 aprile

ZONE C, E - dalle 09.00 alle 19.00 di domani martedi’ 23 aprile

La perturbazione in arrivo da Sud Ovest e diretta verso il Centro Italia interesserà marginalmente ma in modo, comunque, piuttosto attivo, anche la Liguria.

Le nubi aumenteranno già dal pomeriggio di oggi, lunedì di Pasquetta, e le prime piogge si avranno in serata a partire da Ponente. Per domani ci attendiamo una giornata grigia, con precipitazioni diffuse su tutta la regione, persistenti con cumulate tra significative ed elevate, e con la possibilità di locali temporali anche forti. Le piogge andranno lentamente esaurendosi, pur in contesto di variabilità, solo nella mattinata di mercoledì.

Da segnalare anche i venti forti rafficati settentrionali per la giornata di oggi.

Domani venti tra moderati e forti, anche con raffiche, settentrionali sul centro Ponente e da Est Sud Est sul Levante. Mare in aumento fino a molto mosso, sempre domani, lungo tutte le coste.

Ecco l’avviso meteorologico emesso per la giornata di oggi e per le due successive con i fenomeni previsti e la loro localizzazione:

OGGI, LUNEDI’ 22 APRILE: Dal tardo pomeriggio/sera locali precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, al più moderato, per dell'avvicinamento di una perturbazione. Venti settentrionali fino a forti con raffiche di burrasca (60-80 km/h) sulle zone ABD, in particolare sui crinali e sulle valli esposte. Venti da Nord-Est moderati con raffiche forti sui rilievi su CE. Mare fino a molto mosso su A e sulla parte occidentale di B, solo temporaneamente e localmente molto mosso su C.

DOMANI, MARTEDI’23 APRILE: Tempo perturbato con piogge diffuse anche moderate: cumulate fino a elevate su A, tra significative ed elevate sulle restanti zone. Condizioni di instabilità in aumento con rovesci o temporali: alta probabilità di fenomeni di intensità anche forte su tutte le zone a partire da Ponente. Venti tra moderati e forti con raffiche fino a 50-60 km/h da Nord sulla parte occidentale di B e da Est, Sud-Est su CE e sulla parte orientale di B. Mare in aumento fino a molto mosso su tutte le zone.

DOPODOMANI, MERCOLEDI’ 24 APRILE: Condizioni di variabilità con precipitazioni residue, anche a carattere di rovescio, nella prima parte della giornata. Mare molto mosso in calo nel corso della mattina. Ricordiamo che…i temporali forti sono caratterizzati da precipitazione localmente intensa o molto intensa, tipicamente originata da sistemi convettivi di ridotta estensione spaziale (celle convettive) che si sviluppano in un arco di tempo limitato, spesso di durata inferiore all’ora. I temporali organizzati sono sistemi di celle convettive che formano strutture precipitative più estese o durature del tipico temporale. Tipicamente i temporali sono accompagnati da fulminazioni, talvolta possono essere associati a grandinate e isolate raffiche di vento, più raramente da trombe d’aria. Tali fenomeni possono determinare criticità idrologiche per temporali gialle sui bacini piccoli e medi.

Ricordiamo anche la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta. 

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).

Ti potrebbero interessare anche: