Cronaca | 15 marzo 2019, 16:26

Metro di Collegno, il Tar ribalta la situazione: i lavori assegnati da Infra.To a Ici costruzioni

Metro di Collegno, il Tar ribalta la situazione: i lavori assegnati da Infra.To a Ici costruzioni

Carte bollate, per scrivere il futuro della metropolitana di Torino. In particolare, il suo prolungamento verso Collegno Centro dall'attuale capolinea di Fermi. Il Tar del Piemonte ha infatti accolto il ricorso di Ici Costruzioni, terza classificata nella graduatoria di gara, e ha annullato l’aggiudicazione per la realizzazione del I° lotto funzionale “Fermi-Collegno Centro” del prolungamento Ovest della Metropolitana di Torino ad “Astaldi-Nbi”. 

Contestualmente, i giudici hanno rigettato il ricorso promosso da Amec-Valori, primi classificati nella graduatoria di gara ed estromessi da Infra.To per insufficienza di requisiti economici-finanziari. 

In applicazione alla sentenza emessa dal Tar, dunque, Infra.To ha comunicato che nella giornata di oggi i lavori per la realizzazione del I° lotto funzionale della Metropolitana “Fermi-Collegno Centro” sono stati assegnati ad Ici costruzioni.

La stipula del contratto potrà avvenire nel corso delle prossime settimane con il completamento delle necessarie procedure tecnico-amministrative. Le operazioni potranno procedere rapidamente avendo deciso Infra.To di non siglare il contratto con il raggruppamento “Astaldi-NBI” prima del pronunciamento della sentenza del Tar. Successivamente alla stipula del contratto potranno partire i cantieri per la realizzazione dell’opera. 

L’opera, che ha un valore di circa 62 milioni, con la nuova assegnazione ad Ici verrà realizzata con un ribasso di circa 4 milioni di euro rispetto alla proposta presentata da “Astaldi-Nbi”.

I lavori propedeutici per la realizzazione della metropolitana nel frattempo sono stati avviati ad opera di Smat con lo spostamento dei primi sottoservizi.

Ti potrebbero interessare anche: