Eventi e Turismo | 12 febbraio 2019, 09:00

I balletti di Monte-Carlo: continua il successo dell'eccelleza monegasca

I balletti di Monte-Carlo: continua il successo dell'eccelleza monegasca

Dopo il successo delle due esibizioni nel mese di dicembre della serata "In compagnia di Nijinski", in prima mondiale a Monaco, è a Parigi, al Teatro degli Champs Elysees, che i Balletti di Monte-Carlo, nel quadro del Festival TranscenDanses, hanno presentato questo nuovo programma:

Daphnis et Chloé, di Jean-Christophe Maillot (2010)

Aimai-je un Rêve, di Jeroen Verbruggen (2018)

Le Spectre de la Rose, di Marco Goecke (2010)

Petrouchka, di Johan Inger (2018)

Queste quattro esibizioni, che si sono tenute dall'8 al 10 febbraio 2019 ed hanno riunito 5000 spettatori, hanno ottenuto un grande successo da parte della critica di Parigi e del pubblico. 

Durante questo tour, I Balletti di Monte-Carlo hanno ottenuto il sostegno del Principato di Monaco e di molti nomi importanti. 

Il progetto "Cultura e Gastronomia", organizzato dal 7 al 10 febbraio, dalla Compagnia e dall'Orchestra ha riunito ospiti illustr5i, giornalisti, imprenditori...

Nel ristorante del Teatro degli Champs Elysees, "La Maison Blanch" il solito menù è stato sostituito da uno dai colori del Principato, studiato da Fabrice Giraud e da Benoit Witz, chef di Vistamar, ristorante dell'hotel Hermitage di Monaco. 

Ti potrebbero interessare anche: