Sport | 11 febbraio 2019, 13:28

Hockey in line. i Killew Whales Savona non si ferma e batte anche il Torre Pellice

Hockey in line. i Killew Whales Savona non si ferma e batte anche il Torre Pellice

Domenica 10 Febbario 2019

Centro Polifunzionale Santa Caterina, Agrate Brianza

6° Giornata Serie C 

Falcons H.C. - Killer Whales Savona

Risultato Finale 2 - 3 OT (2-0/0-2/1)

Reti Savona: Giacchè D. Calleri, Giacchè S.

Reti Torre Pellice: Pennisi, Monzardo

Savona: Monaco (C) Parodi (A), Salzano And, Salzano Al, Giachero,Priotto, Giacchè D. Giacchè S. Calleri, Lavagna, Gastaldi, Caviglia,  Semenza

Allenatore: Stefano Parodi

Torre Pellice: Cortellari, Cocco, Alberti, Leo, Todeschini, Pennisi, Salto, Monzardo, Mosca, Bellinaso, Catacchio, Putignano, Vernile, Meroni

Allenatore: Gabriele Bailo

Seconda vittoria consecutiva delle "Orche" impegnate in una difficile trasferta contro i terzi in classifica. Il Savona si schiera al gran completo e parte con l'intenzione di pressare gli avversari con due linee forti ma i padroni di casa reggono e sfruttano l'elemento campo per sporcare le azioni dei più leggeri liguri. un tiro di Pennisi coglie impreparanto Semenza, portiere dei Killer Whales subito dopo un disco esce dal campo colpendo in testa Parodi fuori qualche minuto per essere medicato e i Falcons allungano con Monzardo. Dopo il TimeOut il Savona si riallunga con tre linee e con più ossigeno ricomincia a pressare i Falcons nella loro metà campo. il secondo tempo continua sulla stessa falsa riva e i miracoli di Vernini, portiere della compagine brianzola, finiscono ed entrano due gol per il Savona  serviranno i supplementari per servire Simone Giacchè che dopo l'ennesima parata di Vernini raccoglie il proprio rimbalzo e totalmente smarcato regala due punti al Savona. Una partita comunque combattuta fino alla fine, fisica, scorrevole e corretta quanto basta. 

"Abbiamo patito troppo il fattore campo, sono contento della vittoria e del gioco ma non possiamo regalare punti. abbiamo fatto 57 tiri contro 35 loro dovevano entrare più dischi, se avessimo preso i 3 punti pieni avremmo scalato la classifica di una posizione. Almeno oggi abbiamo dimostrato che quando siamo al completo siamo temibili, ora pensiamo alla prossima partita che la strada è ancora lunga" Coach Stefano Parodi 

Ti potrebbero interessare anche: