Politica | venerdì 11 gennaio 2019, 21:16

Colpo di scena a Palazzo Civico: la sindaca Appendino ritira le deleghe all'assessora Patti

Colpo di scena a Palazzo Civico: la sindaca Appendino ritira le deleghe all'assessora Patti

Alla fine il ribaltone, all'interno della giunta comunale, è arrivato nel tardo pomeriggio di una settimana attraversata da fibrillazioni, voci, smentite poco convinte e silenzi. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha infatti deciso di sciogliere le proprie riserve e ha ritirato le deleghe all'assessora all'Istruzione Federica Patti.

Una scelta non facile, per la prima cittadina, che ha incontrato personalmente nella giornata di oggi l'assessora per comunicarle la decisione e per esprimerle, allo stesso tempo, il ringraziamento "per l'importante lavoro di questi due anni e mezzo, svolto in un contesto difficile".

Anche se non sono mancati rumors e nomi negli ultimi tempi, bisognerà attendere i prossimi giorni per conoscere chi sostituirà Patti all'interno della squadra della sindaca.

A trascinare l'assessora Patti nell'occhio del ciclone (finendo nel mirino anche delle opposizioni che l'hanno aspramente criticata negli ultimi mesi) è stata soprattutto la vicenda Tundo, con la ditta che a più riprese non ha pagato gli stipendi ad autisti e accompagnatori impegnati nel servizio scuolabus per studenti disabili. Negli ultimi giorni, addirittura, alcuni mezzi erano rimasti fermi per l'assenza di coperture assicurative.

Ti potrebbero interessare anche: