Cronaca | giovedì 06 dicembre 2018, 20:32

Ceva, fuga di gas alla stazione: treni fermi per oltre un'ora, i vigili del fuoco ripristinano il guasto

Ceva, fuga di gas alla stazione: treni fermi per oltre un'ora, i vigili del fuoco ripristinano il guasto

Un intervento di quasi due ore, precisamente fra le 18 e le 19.50, ha impegnato nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 6 dicembre, i vigili del fuoco di Mondovì e i loro colleghi volontari di Ceva.

Infatti, proprio nella "città del fungo", si è verificata all'interno della stazione ferroviaria una copiosa fuga di gas dalle scaldine degli scambi, utili nel periodo invernale a emanare calore lungo i binari, al fine di impedire la formazione di ghiaccio e l'accumulo di neve.

Le stesse, tra l'altro, nei giorni scorsi sono state oggetto di manutenzione e pare che alcune centraline siano state inavvertitamente bypassate durante le operazioni di verifica.

La circolazione dei treni è stata sospesa per un periodo compreso fra i 60 e 90 minuti, mentre un capannello di persone si è formato all'esterno della stazione, dove l'odore di gas risultava essere davvero intenso.

Fortunatamente non vi sono stati danni a persone o cose e la situazione è stata riportata alla normalità in tempi contenuti.

Ti potrebbero interessare anche: