Cronaca | domenica 12 agosto 2018, 18:46

Sanremo: decine di sacchetti di spazzatura invadono via Roma, la replica di Amaie "Un conferimento errato di un'utenza non domestica"

Arriva la replica, tramite Facebook, da parte di Amaie sulla vicenda relativa all’accumulo di sacchetti della spazzatura in via Roma, a Sanremo, che, complice una foto postata sui social, ha riacceso il dibattito cittadino sulla raccolta differenziata nella città matuziana.

Buonasera a tutti,
Facciamo chiarezza rispetto alla situazione riscontrata da molti utenti (e riportata sia in numerosi gruppi qui su facebook che da alcuni quotidiani on line) ieri pomeriggio in via Roma:

L’accumulo di sacchi grigi ed altri rifiuti che sì è verificato, è dovuto ad un conferimento ‘errato’ da parte di una utenza non domestica, avvenuto probabilmente in anticipo e soprattutto per un quantitativo straordinario. Si tratta infatti non di abbandoni ma di un conferimento di una utenza in particolare.

Amaie ha svolto un passaggio lungo via Roma alle 15.30 senza alcun riscontro di esposizioni o abbandoni di rifiuti.

L’esposizione dei sacchetti sulla via è avvenuta presumibilmente tra le 16 e le 18.30 principalmente da parte di un albergo ed intorno alle ore 19 è stata raccolta. 
Nel momento in cui veniva diffusa la fotografia probabilmente la raccolta era in corso come da programma.

L’utenza non domestica in questione è stata prontamente contattata ed ha confermato la straordinarietà dell’evento. 
Se è pur vero che il numero di sacchi di rifiuti impattava sicuramente per la quantità e la centralità della zona, è altrettanto vero che gli stessi hanno stazionato, tutto sommato, per un tempo breve nel punto di conferimento nei pressi dell’utenza produttrice.

Considerando che nella stessa giornata la nostra azienda ha gestito centinaia di abbandoni sul territorio sembra importante dare rilievo a tale ambito che crea grandi difficoltà gestionali e mina il decoro pubblico.

Gli abbandoni sono riconducibili soprattutto ad utenze non residenti di Sanremo, avvenendo con un andamento che segue la ‘stagionalità’ turistica. 
Ricordiamo che giornalmente sono in corso controlli effettuati dal nostro personale e dalla polizia municipale per contrastare tali comportamenti, che portano a decine di verbali a settimana effettuati. È in corso una campagna specifica contro tale fenomeno di cui di seguito presentiamo il relativo manifesto.

Ringraziamo tutti gli utenti che attraverso la loro collaborazione ci permettono 
ogni giorno di gestire con correttezza centinaia di metri cubi di rifiuti!
”.

Ti potrebbero interessare anche: