Eventi e Turismo | giovedì 14 giugno 2018, 19:00

Dalla Diocesi di Savona-Noli 17 confraternite al raduno nazionale di Milano

Le confraternite si danno appuntamento a Milano, anche quelle savonesi che saranno ben 17. Da domani, venerdì 15 giugno, a domenica 17, nel capoluogo meneghino, si svolgerà il XXV Cammino nazionale di  fraternità, che raggruppa in sé il primo della Lombardia, undicesimo del Piemonte e il 62° ligure.

“Milano è stata scelta quale segno di particolare attenzione della Confederazione nei confronti del nord Italia – spiega Mario Spano, savonese e vice presidente vicario della Confederazione nazionale – questo è dovuto alla presenza di ben 400 confraternite in Liguria e alla ripresa delle attività di quelle piemontesi; inoltre il cammino vuole incoraggiare quelle del bergamasco e del Santissimo Sacramento dell’arcidiocesi di Milano”.

Il celebre Duomo accoglierà così domenica 17 giugno alle 9.45, migliaia di confratelli provenienti da tutta Italia, con le varie insegne, le mazze e i grandiosi crocifissi, ben undici provenienti dalla nostra Diocesi.

Al termine della celebrazione liturgica, presieduta dall’arcivescovo di Milano Mario Delpini e concelebrata dall’assistente ecclesiastico nazionale monsignor Mauro Parmeggiani, si snoderà la processione per le vie del centro. Dalla nostra Diocesi parteciperanno 17 confraternite: N.S. della Neve e S. Nicolò (Albisola Superiore); San Lorenzo Martire (Cogoleto); Santissimo Sacramento (Sciarborasca); Sant’Anna e Gioacchino (Cadibona); San Carlo (Calice Ligure) Santissima Trinità, San Domenico-Cristo Risorto (Savona); Sant’Ambrogio (Legino); San Dalmazio (Lavagnola);  N.S. Assunta, San Bartolomeo, San Donato (Varazze); Santissimo Nome di Maria (Alpicella); San Giovanni Battista (Cantalupo); Santa Croce (Casanova); San Rocco e N.S. Croce (Castagnabuona); San Sebastiano (Stella San Giovanni).

Alle 15.15, nella chiesa di santa Maria della Passione, canto dei vespri e saluto al Santissimo Sacramento animati dai giovani confratelli. Presenzierà don Claudio Carboni, assistente ecclesiastico delle confraternite dell’Arcidiocesi di Milano.

Nelle giornate precedenti si terranno importanti momenti di studio: venerdì 15 “Le Confraternite del Santissimo Sacramento: storia, arte, devozione nel segno di san Carlo Borromeo”.

Sabato 16 il convegno: “I giovani, la Fede, il discernimento vocazionale delle Confraternite d’Italia” al quale parteciperanno monsignor Parmeggiani e Francesco Antonetti, presidente della confederazione delle Confraternite d’Italia. Alle 21 nella chiesa di santa Maria della Passione veglia di preghiera con adorazione, preparata dai giovani confratelli e presenziata da monsignor Parmeggiani.

Ti potrebbero interessare anche: