Sport | venerdì 18 maggio 2018, 10:55

Calcio, Albenga. Anche il ds Belvedere è ai saluti: "Giusto separarsi ora. Il futuro? Qualche contatto, ma nulla di più"

Con le dimissioni del presidente Andrea Tomatis si aprirà inevitabilmente una nuova pagina per l'Albenga Calcio.

In attesa di capire quale tipo di futuro avrà il club, anche il direttore sportivo Roberto Belvedere ha infatti deciso di salutare il sodalizio ingauno, dopo annate ricche di risultati positivi e soddisfazioni. 

"Credo sia arrivato il momento per il sottoscritto e per l'Albenga di iniziare un nuovo ciclo. In questi anni abbiamo raggiunto risultati davvero importanti, riuscendo ad approdare in Eccellenza e a mantenere la categoria nonostante le mille difficoltà riscontrate. E' chiaro che le difficoltà sotto il profilo societario e logistico abbiano influito nella mia scelta, però credo sia giusto salutarsi ora, dopo aver raggiunto una salvezza che, a mio modo di vedere, non è stata poi così scontata. Albenga resterà sempre la mia seconda casa, aver contribuito all'ottenimento di questi risultati rappresenta per me un grande orgoglio. 

Le voci riguardo il mio passaggio a una nuova società? Valuterò tutto a tempo debito. A volte in questo mondo ti vedono parlare con un amico in un'altra società per arrivare subito a conclusioni affrettate e lontane dalla realtà".

Ti potrebbero interessare anche: