Eventi e Turismo | martedì 14 novembre 2017, 19:14

Cuneo, la rotonda Zonta al centro di uno spot e progetto pilota per Zonta Italia

Da stasera, martedì 14 novembre, al cinema Monviso, parte la programmazione dello spot  “C’era una famiglia” realizzato dallo Zonta Cuneo (in collaborazione con il Comune di Cuneo) nell’ambito della campagna internazionale contro la violenza sulla donna. Verrà proiettato nella sala per tutto il mese di novembre. Lo firma la mano giovane di Luca Sanini, ideazione di Chiara Milanesio. 

L’immagine di chiusura è sulla scritta “In ricordo delle donne vittime di violenza” incisa sulla lapide posta nella rotonda tra corso Francia, via Pertini e via Cesare Pavese, adottata dal sodalizio femminile  cuneese.

“E’ stata inaugurata lo scorso anno - ricorda la presidente Iris Mongiovi Musselli - per lanciare un messaggio forte, di grande visibilità su un’arteria di importante passaggio automobilistico. Inoltre, è una vera soddisfazione ed un bel riconoscimento per il nostro club e per l’Area, il fatto che il nostro  service “adotta una rotonda – in memoria delle donne vittime di violenza”  sia diventato un service nazionale”.

Proposto dall’Area 3 Distretto 30 di Zonta International, all’interclub di Zonta Italia l’11 novembre scorso a Venezia, è stato accettato come progetto pilota nazionale, da imitare in altre città da parte dei rispettivi sodalizi zontiani.

Ti potrebbero interessare anche: